Anno XVII, n. 191
dicembre 2021
 
Un editore al mese
Le qualità di Nep edizioni
formano la realtà editoriale
L’importanza di ogni dettaglio
per un forte legame coi lettori
di Mario Saccomanno  
Nel mettere in risalto le caratteristiche principali che presenta la casa editrice Nep edizioni, tutti noi di Bottega Editoriale esprimiamo in prima battuta con grande dolore il nostro cordoglio per il momento di grave lutto che ha segnato indissolubilmente questa realtà editoriale a causa della scomparsa del suo fondatore ed editore, Alessandro Cocco, avvenuta pochi mesi fa.
Nep edizioni è nata nel 2015 inglobando la casa editrice Narrativa e poesia, un progetto ideato proprio da Cocco nel 2008. I soci fondatori che hanno concretizzato le intenzioni iniziali raggiungendo traguardi notevoli sono stati Alessandro Cocco, per l’appunto, e Milena Palumbo, che rivestiva il ruolo di Direttore editoriale. Quest’ultima, dopo il tragico avvenimento di cui si diceva poc’anzi, ha deciso di proseguire la strada tracciata in questi anni assumendo il ruolo di editore.
Nep edizioni, casa editrice romana con seconda sede in Puglia, presenta diverse caratteristiche. In primo luogo occorre chiarire che si tratta di una realtà editoriale che si occupa non solo di opere narrative e poetiche. Infatti, il catalogo si compone anche di testi didattici, opere scientifiche, diversi libri di saggistica, numerose biografia nonché svariati volumi storici. Di notevole interesse sono anche le collane di carattere scientifico e sociologico create nel 2015.
Il principio cardine intorno cui gravitano i vari tasselli che formano la realtà editoriale di Nep edizioni è la qualità che contrassegna ogni testo pubblicato. Così i libri, in base ai contenuti e al pubblico a cui si rivolgono, presentano un formato che li contraddistingue. Solo come esempio, si pensi a un libro per bambini. In quel caso i testi presenti in catalogo hanno una veste grafica che non disdegna affatto le immagini a tutta pagina o un formato quadrato. Al contrario, queste caratteristiche differiscono in un testo quale può essere un saggio storico.
Dunque, nelle caratteristiche grafiche che contraddistinguono ogni collana di Nep edizioni si nota la voglia e la necessità di intessere un colloquio coi vari autori che possa garantire risultati soddisfacenti.
Nep mostra anche diversi progetti attivi che si possono incontrare facilmente anche sul web, passando dal sito internet, al canale YouTube e ai profili social tra cui spiccano il Nep coffee book, le numerose interviste e le svariate fiere editoriali che vedono indubbiamente protagonista questa realtà editoriale.

Nep edizioni e Bottega editoriale
Per capire a fondo le caratteristiche di Nep edizioni si può far cenno ai contenuti di alcuni dei testi presenti in catalogo nati dal proficuo legame intessuto con Bottega editoriale.
Si può cominciare evidenziando l’opera La doppia trama di un amore (pp. 344, € 15,00), romanzo d’esordio di Sabrina Daniela Sciacca che riesce ad amalgamare sentimento e mistero con maestria avvalendosi anche di una costruzione narrativa capace di coinvolgere il lettore. Tutte le vicende descritte nel testo gravitano attorno alla protagonista, Sara, figura contesa e divisa tra Chris e Mattia. Nel romanzo ogni tassello è ben equilibrato e nulla è lasciato al caso, così come avevamo avuto già modo di sottolineare in altre occasioni (Cfr.: www.bottegaeditoriale.it/lacultura.asp?id=186).
Nella “Scuderia letteraria” di Bottega editoriale figura anche il testo Squitty (pp. 16, € 15,00), favola scritta da Ilaria Colasanti e Sara Lovato. Il contenuto è indirizzato principalmente ai più piccoli, ma, come ogni favola che si rispetti, risulta essere imbevuta di un grande messaggio, nel caso specifico l’empatia. È un messaggio che resta sempre legato indissolubilmente alle tenere illustrazioni dei protagonisti delle vicende narrate. Anche in questo caso, si è già avuto modo di discutere ampiamente dell’importanza dei contenuti di questo libro (Cfr.: www.bottegaeditoriale.it/lacultura.asp?id=196).
Va riportato anche il romanzo avvincente e profondamente ottimista Boundless. Luna calante (pp. 298, € 15,00) di Mara Marzella di cui avevamo sottolineato l’intensità e la particolarità dello stile, chiarendo come il linguaggio scelto dall’autrice faccia leva su descrizioni accurate e minuziose che si calano perfettamente nelle atmosfere delle vicende sapientemente descritte (Cfr.: www.bottegascriptamanent.it/?modulo=Articolo&id=2075&ricerca=nep+edizioni).
Di Paola Cimmino è il testo L’amore è uno zerowatt (forse…) (pp. 144, € 18,00) intriso di numerose citazioni letterarie in un linguaggio colto e pungente che risulta essere non solo caratteristico, ma anche e soprattutto utile all’economia del libro.
Altro testo nato da una proficua collaborazione tra Bottega editoriale e l’autore e pubblicato da Nep edizioni è Momenti (pp. 120, € 14,00) di Danilo Castrechini. In questo caso si ha a che fare con una serie di brevi racconti, filastrocche e poesie che presentano un tema che risulta essere il filo rosso del testo: la necessità di godere fino in fondo dei momenti della propria esistenza. (Cfr.: www.bottegaeditoriale.it/larecensione.asp?id=173).
Ancora, risulta inevitabile citare il testo Leonardo Da Vinci: una nuova opera da attribuire al genio del Rinascimento (pp. 256, € 23,90) di Draško Dolić in cui si dimostra l’appartenenza di una scultura lignea estremamente caratteristica al profilo intramontabile di Leonardo Da Vinci. Anche in questo caso, è possibile leggere una recensione del libro nei numeri precedenti delle nostre riviste (Cfr.: www.bottegascriptamanent.it/?modulo=Articolo&id=2154&idedizione=134).
Un’altra storia affascinante, che vede protagonista Nur, una bambina che giunge nella Penisola in fuga dalla guerra civile siriana, è quella descritta da Floriana Giancotti Nur… mi chiamo Nur (pp. 288, € 16,00). Di particolare interesse è notare come Nur si trovi in un mondo che è sì particolarmente globalizzato, ma ancora molto imbevuto di pregiudizi che si insinuano in molti ambiti della quotidianità. L’intreccio, la capacità di superare le differenze culturali in tono sereno sono gli aspetti principali intorno cui si costruisce la trama.
Un altro romanzo da segnalare è Il volto del mare (pp. 158, € 15,00) di Francesca Brandolini, un testo molto intimo che gravita intorno all’importanza che assume la conoscenza che risulta essere, al contempo, sia materia dei sogni, sia linfa vitale di qualsiasi esistenza.
Di Ines Gatto è il romanzo Il lungo cammino. Storie di donne (pp. 164, € 14,00), un’opera intensa, strutturata in quattro episodi, che prende le mosse dal ritrovamento di lettere familiari di differenti generazioni con all’apparenza pochi aspetti in comune. Al contrario, approfondendo gli aspetti delle varie esistenze si notano le vicinanze di ogni protagonista e la rilevanza dell’amore, punto cardine dei numerosi tasselli presenti nel testo.
Il legame con Bottega editoriale si nota anche attraverso due testi pubblicati da Nep nel 2021. Il primo è Pandemicon. L’architetto, il virus e altri frammenti (pp. 152, € 15,00) di Angelo Raffaele Galli, un libro che sottolinea l’esigenza di testimoniare la vita che si è costretti a vivere in determinati contesti della storia universale. È il caso della diffusione del virus Covid-19. Così, il testo assume i contorni di una sorta di diario che si compone di lucide riflessioni relative alle vicende che hanno tristemente contraddistinto l’ultimo periodo.
Il secondo libro pubblicato nel 2021 che si evidenzia in questo contesto è Fretlessworld: rock and roll feelings. Sensazioni, emozioni e stati d'animo suscitati dalla mia amica Musica (pp. 228, € 15,00), un vero e proprio viaggio musicale che interseca la forma saggistica ai riferimenti autobiografici dell’autore. Le pagine del testo risultano essere imbevute anche di numerosi aneddoti e curiosità che colorano gli innumerevoli argomenti proposti.
Altri libri da segnalare sono: Il mare dei sogni (pp. 162, € 15,00) di Margherita Bava; Ho disegnato un sorriso sulla mia mascherina (pp. 88, € 15,00) di Maria Camera; Follibosco (pp. 184, € 15,20) di Sara Daina e Flavia Sironi; E poi c’è gatta Giò (pp. 149, € 15,00) di Marcello Focante; Le principesse di Mumbai (pp. 230, € 15,00), il secondo romanzo del giornalista pubblicista Lamberto Giusti; il romanzo Farfalle in gonna (pp. 552, € 15,00) di Bojan Gongalov che nelle pagine riporta il clima degli anni Settanta; Trenta sessanta (pp. 186, € 16,00) romanzo di Nicoletta Leone; Le avventure di Mattia (pp. 72, € 20,00) di Letizia Maio che vede protagonista Mattia, un bimbo di quattro anni che nel testo diventa il simbolo dell’infanzia (di cui abbiamo pubblicato proprio in questo numero la recensione a cura di Rosita Mazzei); Le sette lune di Eloisa (pp. 672, € 22,00) di Settimio Marcelli, di cui avevamo sottolineato diverse peculiarità (Cfr.: http://www.bottegaeditoriale.it/primopiano.asp?id=260) e, infine, Non guardare (pp. 144, € 15,00) di Gianluigi Poggiali, una trama avvolta nel mistero che si sviluppa tra Grecia e Italia.
Inoltre, il legame con Bottega editoriale non riguarda soltanto i libri che figurano già in catalogo, ma anche un numero consistente di pubblicazioni in programma nel prossimo periodo. Infatti, di imminente uscita sono i testi: Pierino e le sue storielline della buonanotte di Norman Anselmi; Gli indigeni ci salveranno di Batterfly Eyes; Il Messaggio a Rovescio di Renato Caforio; I passi della sconfitta di Dario Cozzubbo; Umanità e dintorni di Lucia Di Maro; Black Skull. Il marchio della Bestia di Laura Occhialini; Roma versus Veio: il duello mortale di Marco Quaranta e Utòpolis di Maria Ivana Trevisani Bach.

Le numerose collane di Nep edizioni
Non si può comprendere a fondo Nep edizioni senza fare riferimento ad almeno alcune delle numerose collane che compongono il catalogo della casa editrice.
Occorre dar risalto alla collana Conflitto e ADR che ha come obiettivo quello di soffermarsi sulle caratteristiche principali dell’attualità contrassegnata da un lato dall’annullarsi d’ogni distanza tramite i traguardi tecnologici raggiunti e, dall’altro, da una miriade di conflitti che hanno stravolto completamente ogni assetto economico-sociale negli ultimi decenni.
La collana indaga proprio le peculiarità delle numerose sfaccettature che presenta il termine “conflitto” giungendo fino al punto di offrire anche metodi alternativi alla sua conformazione usuale. La collana presenta al suo interno la sezione Studi che ingloba il materiale didattico riguardante le lezioni svolte in molteplici Atenei Universitari e la sezione Temi che invece raccoglie numerosi interventi tenuti in Congressi, Simposi o Convegni aventi come argomento di discussione la conflittualità.
Inoltre, è possibile far cenno alla collana Diritti umani, sicurezza e diritto del lavoro che, nell’approfondire e diffondere ampiamente diverse tematiche, pone grande attenzione ai diritti riguardanti il lavoro. Anche questa collana presenta al suo interno diverse sezioni: Diritti umani, Sicurezza, Diritto del lavoro e Convegni e Studi.
La voglia di ampliare a dismisura le zone di interesse facendo leva sulla qualità del prodotto e sulla forza dei contenuti di ogni libro traspare energicamente dai testi collocati nella collana Donne oggi. La collana ha come obiettivo diffondere la conoscenza di moltissime donne italiane che non godono della fama e dell’interesse che meriterebbero. Sono tutte donne fuori dai cliché e dagli ambienti in cui sovente, a causa della conformazione socio-culturale, sono state rappresentate le figure femminili nel corso dei secoli.
Notevole interesse desta anche la collana Fede Scienza e Politica che indaga, pone quesiti e mostra strade percorribili in merito ai gradi di separazione e di vicinanza riguardanti la cultura umanistica e quella scientifica.
L’attenzione nei riguardi del presente si nota anche nei testi che formano la collana Intanto scrivo, spazio che nasce dal Web, da una community virtuale che ha mostrato, dal primo momento in cui ci si è trovati immersi nel contesto pandemico, la necessità di lasciare una traccia letteraria, di entrare in rapporto con gli altri tramite il valore insito del racconto e della scrittura.
Indubbiamente, un’altra collana di spicco di Nep edizioni è Nuovi orizzonti di inconscio e società. L’enorme sfida su cui è stata costruita è quella di ridare lustro a un’intuizione avuta dallo psichiatra e psicoanalista Carlo Viganò che ha raccolto diversi studi scientifici in un progetto editoriale estremamente affascinante e ambizioso. Come chiarito nelle intenzioni della collana, l’obiettivo è quello di dare ampio interesse al reale della soggettività applicandolo alla vita contemporanea. Questo può avvenire non solo con studi scientifici, ma anche con opere quali saggi, romanzi, sillogi poetiche e altre numerose espressioni creative.

Molteplici sfumature
Un’altra lodevole iniziativa che aiuta a comprendere le caratteristiche che contrassegnano Nep edizioni è il Nep coffee book, citato in testa all’articolo, un doppio appuntamento settimanale che si svolge sulla pagina Facebook della casa editrice e che coinvolge non solo gli autori dei testi presenti in catalogo, ma anche numerosi ospiti.
Nep edizioni presenta anche un canale YouTube dove si incontrano diverse interviste che aiutano a comprendere a fondo tutte le peculiarità dei testi pubblicati, oltre che numerosi rimandi letterari e approfondimenti di varia natura.
La qualità di questa realtà editoriale è attestata anche dai numerosi riconoscimenti che contrassegnano diversi testi presenti nel catalogo. Per esempio, si possono sottolineate i due importanti traguardi raggiunti dal testo Storie di una piccola vita: il primo posto alla settima edizione del Premio letterario internazionale di narrativa Marchesato di Ceva, settima edizione e un altro riconoscimento nel Premio letterario Narrativa infanzia e ragazzi fino a 14 anni, Edizione 2020 - Piazza Navona.
Una sezione del sito include anche le numerose interviste e recensioni riportate da vari blog, giornali o riviste che diverse figure di spicco del panorama letterario italiano hanno riservato agli autori di Nep edizioni.
È importante segnalare ancora che nel corso del tempo Nep ha avviato diversi progetti aventi come obiettivo anche e soprattutto quello di contrastare la forza dei maggiori gruppi editoriali attraverso azioni quali il crowdfunding. Anche in questo caso ne avevamo tracciato i tratti salienti (Cfr.: http://www.bottegaeditoriale.it/questionidieditoria.asp?id=180).
Infine, un altro tassello fondamentale da mettere in risalto sono gli eventi che uniscono ancora di più Nep ai suoi autori e ai numerosi lettori. Non a caso, una sezione del sito riporta dettagliatamente tutti gli avvenimenti che hanno visto coinvolta questa realtà editoriale.

Alcuni tra gli ultimi testi pubblicati presenti nel catalogo
Giunti a questo punto può tornare utile offrire una breve panoramica sulle novità editoriali della casa editrice.
Una delle ultime pubblicazioni della collana Nuovi Orizzonti di Inconscio e Società è Formarsi in psicoterapia. Riflessioni sulla formazione, demistificazione, esperienze di tirocini e ricerca (pp. 400, € 18,00) di Franco Merlini, un testo che tratta in maniera esaustiva temi quali formazione, desiderio e setting, osservando ogni aspetto principalmente dalla parte degli psicologici specializzandi, nonché dei loro tutor, discutendo pertanto anche di chi si è formato e di chi presenta compiti formativi.
Un libro fotografico di particolare interesse è Lumigrafica (pp. 56, € 26,00) di Saverio Radogna e Paola Pesce in cui ogni elemento che lo compone sembra quasi riporsi al di fuori del tempo fino ad assumere i contorni di un’esistenza tanto vera da non essere filtrata in alcun modo dalla sfera virtuale che contrassegna freneticamente l’attualità.
Il futuro è nelle tue mani (pp. 356, € 18,00), invece, è un romanzo in cui l’autrice Assunta Gneo descrive due esistenze, quella di Bina e Ram, con la notevole capacità di amalgamare diversi ingredienti, alcuni dei quali estremamente importanti e di attualità quali l’immigrazione, il traffico di droga o la prostituzione.
Che Dio ti benedica. Romanzo ispirato da una storia vera (pp. 100, € 14,00) di Assunta Orlando contiene un’altra storia universale, quella di Antonio, il protagonista, che risulta essere immerso nel dolore, nei rimorsi e nella solitudine d’essere orfano.
Si saranno ormai comprese le caratteristiche principali di Nep edizioni, una casa editrice che ha saputo distinguersi a lungo nel panorama editoriale nazionale offrendo testi di qualità su argomenti di varia natura.

Mario Saccomanno

(direfarescrivere, anno XVII, n. 190, novembre 2021)
Invia commenti Leggi commenti  

Segnala questo link ad un amico!
Inserisci l'indirizzo e-mail:

 


Direttore responsabile
Fulvio Mazza

Collaboratori di redazione
Maria Chiara Paone, Ilenia Marrapodi, Rosita Mazzei

Direfarescrivere è on line nei primi giorni di ogni mese.

Iscrizione al Roc n. 21969
Registrazione presso il Tribunale di Cosenza n. 771 del 9/1/2006.
Codice Cnr-Ispri: Issn 1827-8124.

Privacy Policy - Cookie Policy