Anno XX, n. 221
giugno 2024
 
Un editore al mese
Libritalia: i tratti di una casa editrice
che risulta promettente e affidabile
L’editore Enrico Buonanno ci racconta
la sua attitudine a pubblicare testi ben fatti
di Rosita Mazzei  
Il mondo dei libri presenta molteplici sfaccettature che necessitano di essere esplicitate nel loro insieme. Molti, infatti, sono coloro che operano con professionalità in questo settore per dare a scrittori e lettori il meglio per la fruizione del prodotto libro.
Tra le realtà che devono essere citate in merito, e che sono degne di nota, vi è sicuramente Libritalia (www.libritalia.net). Tale impresa, infatti, da oltre 20 anni accompagna gli scrittori nella pubblicazione dei loro testi, ma non solo. Ciò li ha portati a essere tra i leader nel mercato della stampa libera nella penisola italiana.
La casa editrice in questione nasce a Vibo Valentia nel da un’intuizione dell’editore Enrico Buonanno che, nel corso del tempo, ha operato anche come tipografo. Ulteriore particolarità è da riscontrarsi nella decisione di presentarsi con ben due marchi editoriali, Libritalia e Li Edizioni, una scelta che verrà snocciolata meglio in questo articolo.

Le realtà editoriali che sanno osare
Il mondo editoriale è in grado di abbracciare lettori e scrittori attraverso la presenza di professionisti qualificati che, con la loro dedizione, portano sul mercato opere degne di considerazione. Un mare magnum che, però, deve essere attraversato con le giuste precauzioni per non rischiare di finire inghiottiti dalle troppe proposte editoriali.
Per far fronte a un siffatto scenario, risulta indispensabile attenersi alla buona regola di sviscerare al meglio le case editrici con cui si ha a che fare. Da qui la necessità di far conoscere al vasto pubblico una realtà promettente e affidabile come quella rappresentata da Libritalia. Capitanata da Enrico Buonanno, arriva dalla Calabria per estendere le proprie competenze su tutto il territorio nazionale.
Un atto dovuto per consentire agli scrittori di poter fare affidamento su operatori del settore in grado di portare al massimo splendore i dattiloscritti di quanti vogliano affacciarsi, e non solo, sul palcoscenico della letteratura.

Il catalogo
Il catalogo proposto da Libritalia è in grado di mettere d’accordo i gusti dei lettori più disparati. La parola d’ordine, infatti, è qualità ed è proprio quella che viene ricercata costantemente da questa casa editrice.
Tra i testi di rilievo, dunque, come non citare Donne di carta. Scrittrici e personaggi letterari femminili in Calabria (pp.168, € 18,00) a cura di Mariangela Preta e Stefania Mancuso. Il libro in questione scaturisce dalla Prima edizione de “La Calabria delle donne” Festival del genio femminile in Calabria. Al suo interno è possibile annoverare ben 36 schede di scrittrici calabresi o che, comunque, hanno attinto da questo territorio per poter mettere a nudo le proprie impressioni all’interno delle proprie opere.
Altro testo da mettere a nudo è sicuramente Silenziosa luna e altri sublimi leopardiani (pp. 72, € 30,00) di Raffaele Gaetano con le illustrazioni di Max Marra. In occasione dei 225 anni dalla nascita di Giacomo Leopardi, è stata elaborata questa versione da collezione che si sofferma, in particolar modo, sulla categoria estetica del sublime. Si tratta, difatti, di un’edizione numerata e firmata con un breviario che dipinge egregiamente il concetto di sublime leopardiano citato precedentemente. Le illustrazioni, inoltre, si soffermano sui concetti del poeta di Recanati quali: Infinito, Siepe, Luna, Stelle, Silenzio, Natura, Vulcano, Fulmine, Cavallo, Orologio.
Tra le ultime novità, inoltre, è bene soffermarsi su Seta Marina. Un sogno cinquecento anni dopo (pp. 162, € 15,00) di Pietro Comito. Un’opera di “fantasia storica”, così come viene descritta dalla medesima casa editrice, ambientata nella Calabria del XVI secolo. Luca, il protagonista, snocciola al proprio padre un sogno che lo perseguita da ben 50 anni. La realtà si mescola al mondo dell’onirico, permettendo al personaggio principale di rivivere le proprie esperienze proiettate ben 5 secoli prima. La trama, quindi, mescola fantasia e storia in un susseguirsi di fatti realmente esistiti, finzioni letterarie e drammi di varia natura.
Quelli proposti, ovviamente, sono solo alcuni degli esempi delle opere che formano il catalogo di questa casa editrice.

Rosita Mazzei

(direfarescrivere, anno XX, n. 219, aprile 2024)
Invia commenti Leggi commenti  

Segnala questo link ad un amico!
Inserisci l'indirizzo e-mail:

 


Direzione
Fulvio Mazza (Responsabile) e Mario Saccomanno

Collaboratori di redazione
Ilenia Marrapodi ed Elisa Guglielmi

Direfarescrivere è on line nei primi giorni di ogni mese.

Iscrizione al Roc n. 21969
Registrazione presso il Tribunale di Cosenza n. 771 del 9/1/2006.
Codice Cnr-Ispri: Issn 1827-8124.

Privacy Policy - Cookie Policy