Corso on line

di

Redattore di casa editrice

 

 

20 puntate tra teoria e pratica per diventare redattore editoriale

Lo studio delle dispense fornirà un solido fondamento teorico che potenzierà l’efficacia delle successive esercitazioni, ricalcate su concrete situazioni lavorative all’interno di una casa editrice.

 

Un tutor personale e un team di professionisti sempre a disposizione

Il tutor personale fornirà chiarimenti o approfondimenti sulle lezioni e le esercitazioni. Inoltre, il team tecnico-scientifico di Bottega editoriale (professionisti dell’ambito universitario, editoriale, giornalistico e della comunicazione) sarà a disposizione per supportare l’allievo.

 

Editing e dintorni: un “volo d’uccello” sulla vita del redattore

Non solo correggere i dattiloscritti, ma anche valutarli, prepararli alla pubblicazione corredandoli di un paratesto (didascalie, indici, quarta di copertina) e prepararli al mercato (attraverso le schede di stampa e di distribuzione). Un buon redattore deve poi saper inquadrare il lavoro nell’insieme delle attività editoriali di produzione.

Il programma consigliato, illustrato sotto, offre tutto questo. Ma se l’allievo ha esigenze particolari, siamo pronti a modificarlo insieme.

 

Concordiamo insieme la data di inizio e con che ritmi procedere

In un corso on line c’è un unico allievo, è indispensabile rispettare i suoi tempi.

Dopo l’iscrizione, l’allievo sarà contattato dallo staff di Bottega editoriale per concordare la data d’inizio del corso. Da quella data il tutor personale assegnatogli lo assisterà nello studio, seguendo, nei limiti del possibile, il ritmo dettato dalla disponibilità di tempo dell’allievo.

 

Quanto costa e come iscriversi

Il costo è di 770 euro, da pagarsi in tre rate: 80 euro al momento delliscrizione e poi due rate da 345 euro da versare dopo la 5° e la 15° lezione.

Per procedere alliscrizione basta inviare via email, info@bottegaeditoriale.it, il relativo modulo, compilato con i riferimenti personali. Un esempio di modulo è illustrato in fondo al programma. L’invio della domanda implica automaticamente l’accettazione delle condizioni descritte in questa presentazione e l’autorizzazione ai sensi della legge sulla privacy.

 

 

Possibilità di “formula mista” (corso on line + fasi frontali)

Per chi risiede sulle regioni Lazio o Calabria, è possibile concordare anche lezioni frontali ad hoc.

Ciascuna lezione frontale avrà un costo a parte, di 38 euro.

Segnaliamo anche, come ulteriore offerta, che, se il corso on line si svolge in contemporanea con un’edizione dell’analogo corso frontale – ad esempio la Scuola di Redattore di casa editrice (per l’edizione 2015 di Roma-Rende, cfr. www.scuoladiredattore.it) –, sarà facoltà del corsista on line (senza alcun obbligo, dunque) partecipare gratuitamente alle lezioni di suo interesse del corso frontale e/o alle visite guidate presso le case editrici partner del corso.

 

A tutti i costi sopraindicati va aggiunta l’Iva vigente al momento del pagamento.

 

 

Lieto fine: l’“attestato di frequenza” e (magari) un’opportunità immediata...

L’attestato di frequenza rilasciato al termine del corso è utile ai fini curricolari per la presentazione della propria candidatura a un editore. Ai migliori corsisti offriremo un’immediata concreta offerta di partecipazione a gruppi redazionali di carattere giornalistico ed editoriale.

 

 

 

Programma


(Il corsista, lo ribadiamo, può proporre modifiche al Programma con approfondimenti maggiori su alcuni aspetti per lui più interessanti con conseguente ridimensionamento di altri ritenuti meno interessanti).

 

IL CONTESTO LAVORATIVO: LE PECULIARITÀ DI UNA CASA EDITRICE


  1. La struttura e l’organizzazione di una casa editrice.
  2. Le figure principali: l’editore, il direttore editoriale, il talent scout, i consulenti editoriali, i referee, i lettori, il direttore di collana, il grafico pubblicitario, il grafico editoriale, il redattore, il contrattualista, il promotore marketing;
  3. L’iter costitutivo del libro: dal dattiloscritto alla libreria.

 

 

LETTURA E VALUTAZIONE DI TESTI INEDITI

  1. I criteri di analisi;
  2. La scheda di lettura fornita dal consulente editoriale o dall’agente letterario;
  3. La struttura della scheda (analisi contenutistica, strutturale, linguistica, ecc.);
  4. L’inserimento del testo nel mercato editoriale;
  5. L’inserimento del testo in una collana.


 

Esercitazioni:

 

   - Lettura di un dattiloscritto inedito;

   - Analisi del testo e compilazione della  scheda di valutazione;

- Proposte di inserimento nel mercato librario.

 

 

EDITING: STRUMENTI E CRITERI

 

  1. Cos’è l’editing;
  2. La figura del redattore;
  3. Il “conflitto collaborativo” tra redattore e autore;
  4. Le regole redazionali;
  5. I segni tecnici usati per le correzioni su carta;
  6. I segreti della correzione a video con il programma Word (ricerca automatica di doppi spazi, spazi mancanti e ripetizioni, sinonimi) e i rischi tecnico-editoriali connessi;
  7. La verifica stilistica ed i limiti di “correttibilità”;
  8. La verifica contenutistica ed i limiti di “correttibilità”;
  9. Attendibilità delle fonti;
  10. Differenze tra correzioni di articoli di giornale/rivista o di testi d’agenzia.

 

Esercitazioni:

 

   - Correzione di diverse tipologie di testi.

 

 

  1. Le agenzie letterarie: a tutela degli autori, a servizio degli editori e a garanzia della qualità del prodotto editoriale;
  2. Tipologie di servizi offerti.

 

Esercitazioni:

 

   - Simulazione della risposta ad un autore esordiente, da parte di un’agenzia letteraria.

 

 

IL CONTESTO NORMATIVO DELL’EDITORIA

  1. Il diritto d’autore;
  2. “Diritti e doveri” di autori ed editori nella definizione di un contratto;
  3. Come riconoscere un “buon” contratto per la pubblicazione di un testo;
  4. Il quadro di riferimento attuale.

 

Esercitazioni:

 

   - Lettura e valutazione di alcuni esempi reali di contratti;

   - Individuazione dei contratti con le migliori caratteristiche per l’autore e per l’editore.

 

 

ELEMENTI DI GRAFICA EDITORIALE

  1. Obiettivi dell’impostazione grafica della copertina;
  2. L’impaginazione editoriale dei dattiloscritti a forma di libro;
  3. Scelte di grafica (ma anche di paratesto) nel libro: la gabbia, i margini, il font, il corpo, l’interlinea;
  4. I rischi dell’impaginazione: orfani e vedove.

 

 

IL PARATESTO NEI LIBRI

  1. Elementi del paratesto;
  2. Come costruire un buon titolo;
  3. Il paratesto per eccellenza: cos’è e come si costruisce la quarta di copertina;
  4. Le informazioni riportate nelle alette;
  5. La funzione della manchette.

 

Esercitazioni:

 

   - Analisi di alcuni esempi di controcopertine e alette, estrazione e categorizzazione delle informazioni tipiche indispensabili;

   - Stesura dei testi di controcopertina e delle alette.

 

 

L’UFFICIO STAMPA

  1. La promozione del libro e i compiti di un ufficio stampa (canali promozionali: mailing list informatiche, premi letterari, presentazioni, recensioni ecc.);
  2. Lo strumento principe: il comunicato stampa. E la notizia qual è?
  3. La scheda del libro destinata alla distribuzione.

 

Esercitazioni:

 

- Stesura di un comunicato stampa;

   - Stesura della scheda di un libro.

 

 

CENNI SULLA REALIZZAZIONE DI RIVISTE CULTURALI ON LINE

 
Le riviste culturali on line: un “appuntamento” sempre più diffuso; cosa sono e che funzione svolgono come mezzo di informazione;
Aspetti normativi, organizzativi e tecnici connessi alla realizzazione di una rivista on line;
Osservazione (guidata) di un esempio reale (Direfarescrivere o Bottega Scriptamanent).

 

Esercitazioni:

 

   - Analisi di alcuni esempi di recensioni, estrazione e categorizzazione delle informazioni tipiche;

   - Stesura di una recensione.

 

 

LA PUBBLICITÀ

 

Le modalità di acquisto degli spazi;

Il rapporto costi/benefici;

Il rapporto costo/contatti;

Il marketing on line: la campagna link.

 

 

LA DISTRIBUZIONE DEL LIBRO

 

Dalla casa editrice alle librerie: le diverse soluzioni per la distribuzione e la vendita.

I rappresentanti e il loro ruolo;

Forme alternative di distribuzione (vendita con quotidiani o periodici, tramite Internet  ecc.).

 

 

PARTECIPAZIONE  A UNA “FIERA DEL LIBRO” (FACOLTATIVO)

 

Il corsista potrà partecipare, assieme allo staff di Bottega editoriale, a una Fiera del libro sul territorio nazionale (Roma, Torino). L’eventuale partecipazione, a libera scelta dei corsisti, potrà essere di uno o più giorni.

 

 

 

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

MODULO DI ISCRIZIONE

AL CORSO ON LINE DI REDATTORE DI CASA EDITRICE

(a copiare/incollare nel corpo della email di richiesta e compilare)

 

 

 

Nome:

Cognome:

Data e luogo di nascita:

Indirizzo:

Cap:

Città (Provincia):

Telefono: (facoltativo)

Telefono cellulare (facoltativo)

Indirizzo email:

 

Esperienze formative

 

.....................................................................................................

..................................................................................................... .....................................................................................................

.....................................................................................................

 

 

 

Esperienze lavorative

.....................................................................................................

..................................................................................................... .....................................................................................................

.....................................................................................................

 

 

 

Vorrei iscrivermi al corso perché

.....................................................................................................

..................................................................................................... .....................................................................................................

.....................................................................................................