Anno XIV, n. 150
luglio 2018
 
Un editore al mese
Impegno, dedizione ed estrema cura nella scelta:
le parole chiave di Raffaello Cortina Editore
Uno sguardo alla casa editrice milanese, che da più di trent’anni
si dedica alla pubblicazione di manuali e saggistica specializzata
di Maria Chiara Paone  
«Tutte le cose sono belle in sé, e più belle ancora diventano quando l’uomo le apprende» scriveva Khalil Gibran e questa massima potrebbe applicarsi a chiunque voglia fare della ricerca di insegnare il proprio mestiere.
È il caso di Raffaello Cortina Editore, casa editrice milanese nata nel 1980 e che, ormai prossima alle quattro decadi di attività, è un esempio su come si può pubblicare riguardo molti argomenti mantenendo un legame con il classico e al contempo specializzandosi verso nuove direzioni e pensieri.

Un’occhiata al catalogo
Infatti, osservando il sito (http://www.raffaellocortina.it/) si nota come la proposta editoriale sia molto ricca, pur mantenendosi sul genere della saggistica: infatti gli argomenti, di cui qui esporremo solo alcuni, sono tra i più vari. Inoltre sul sito internet è possibile acquistare online non solo in versione cartacea ma, in alcuni casi, anche la versione ebook.
Tra le varie collane vi è Psicologia clinica e Psicoterapia, la prima e fondamentale grazie al ruolo di “apripista” che ha ricoperto per la casa editrice.
Tra i titoli, che racchiudono classici della psicanalisi e tanti altri orientamenti della psicoterapia, citiamo La pratica del colloquio critico. Una prospettiva lacaniana (pp. 284, € 26,00) in cui Massimo Recalcati riporta le lezioni avvenute a Urbino che hanno trasportato Lacan e la sua metodologia nella pratica della clinica psicoanalitica, accompagnandole a un insieme di interventi dell’autore; Introduzione alla psicoterapia psicodinamica (pp. 266, € 28,00) di Glen O. Gabbard, giunto alla terza edizione, arricchito da progressi ed esercizi pratici su come affrontare questa determinata tipologia di psicoterapia.
Poi, in attivo dal 1991, la collana di tascabili Minima entro cui sono pubblicati autori illustri, di vecchia e nuova generazione, alle prese con temi di grande rilevanza; esempi di ciò possono essere Hannah Arendt con il suo saggio su Marx e la tradizione del pensiero politico occidentale (pp. 162, € 13,50), a cura di Simona Forti e con un saggio di Adriana Cavarero, e Il tempo della complessità (pp. 200, € 14,00) in cui Mauro Ceruti espone le sue idee sull’inedita condizione a cui si sta avviando il mondo contemporaneo.
Con Scienza e Idee, nata nel 1994, la produzione editoriale si espande, unendo autori puramente filosofici a voci protagoniste del panorama scientifico e che hanno come unico obiettivo la divulgazione delle loro opinioni; come Vito Mancuso, docente di Teologia e autore de L’anima e il suo destino (pp. 340, € 19,80) che si interroga sull’esistenza o meno della vita oltre la morte; oppure Vita 3.0. Essere umani nell’era dell’intelligenza artificiale (pp. 452, € 29,00) con cui il professor Max Tegmark esplora il mondo della super intelligenza e le conseguenze a cui potrebbe portare andando avanti nel tempo.
Infine le collane dedicate all’antropologia – Culture e società – e ai problemi di attualità – I fili – entrambe nate nel 2002, di cui fanno parte rispettivamente titoli come Il metodo e l’antropologia. Il contributo di una scienza inquieta (pp. 314, € 26,50) in cui Roberto Malighetti e Angela Molinari illustrano il ruolo dell’etnografia nel corso degli anni e nel suo possibile utilizzo in una metodologia tra discipline; e La questione morale (pp. 186, € 14, 00) di Roberta De Monticelli, in cui si parte dai comportamenti dell’uomo per arrivare alle cause della corruzione e del decadimento in cui alberga la società oggi.
Una menzione a parte la merita la collana di accompagnamento al Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali – detto in “gergo” DSM-5 – con una serie di titoli dedicati a linee pratiche o metodi di consultazione del suddetto manuale a seconda dei casi; come, ad esempio L’esame diagnostico con il DSM-5® per bambini e adolescenti (pp. 368, € 49,00) di Abraham M. Nussbaum e Robert J. Hilt, in un’edizione italiana a cura di Stefano Vicari.

Non di solo libri
Quasi come se fosse un omaggio alle origini, la casa editrice si occupa anche della pubblicazione de La Rivista di Psicoanalisi, periodico trimestrale fondato a Milano nel 1954 dalla Società psicoanalitica italiana; tramite il loro sito si può fare richiesta di uno specifico numero presente in archivio oppure dell’abbonamento completo, sia in versione cartacea che in digitale. Un altro modo con cui Raffaello Cortina mostra la sua passione verso la divulgazione di saperi sempre nuovi.

Vendere indipendente
Tuttavia per gli editori l’importante non è solo produrre ottimi titoli ma, soprattutto, venderli.
A questo proposito è d’obbligo ricordare la celebre Libreria Cortina di Milano, fondata da Aldo Cortina nel 1946 – dal 1988 è gestita dai figli – nella zona dell’allora Ospedale maggiore e che, in seguito al trasferimento dell’area universitaria in quegli edifici, divenne polo d’attrazione per gli studenti della città; non solo per titoli scientifici ma anche a carattere umanistico.
Allargatasi poi alle altre zone universitarie è diventata una vera e propria garanzia; per chi non potesse visitarla di persona può comunque navigare online sul sito https://www.libreriacortinamilano.it// e usufruire in ogni caso dei suoi servizi.
Vi invitiamo quindi a spulciare, dal vivo o dalla rete, il grande universo di Raffaello Cortina, che speriamo possa progredire ogni giorno sempre di più.

Maria Chiara Paone

(direfarescrivere, anno XIV, n. 149, giugno 2018)
Invia commenti Leggi commenti  

Segnala questo link ad un amico!
Inserisci l'indirizzo e-mail:

 


Direttore responsabile
Fulvio Mazza

Collaboratori di redazione
Mariateresa Antonaci, Guglielmo Colombero, Teresa Elia, Ilenia Marrapodi, Giusy Patera

Direfarescrivere è on line nei primi giorni di ogni mese.

Iscrizione al Roc n. 21969
Registrazione presso il Tribunale di Cosenza n. 771 del 9/1/2006.
Codice Cnr-Ispri: Issn 1827-8124.

Privacy Policy - Cookie Policy